Vai al contenuto principale

Aiuta ad aggiornare questa pagina

🌏

C'è una nuova versione di questa pagina, ma al momento è solo in inglese. Aiutaci a tradurre l'ultima versione.

Traduci la pagina
Visualizza in inglese

Nessun bug qui!🐛

Questa pagina non è stata tradotta. Per il momento, è stata intenzionalmente lasciata in inglese.

Ultimo aggiornamento pagina: 29 novembre 2022

Glossario

#

Attacco del 51%

Tipo di attacco nei confronti di una rete decentralizzata dove un gruppo ottiene il controllo della maggioranza dei nodi. Questa situazione permetterebbe di defraudare la blockchain, annullando le transazioni e spendendo il doppio di ether e altri token.

A

conto

Oggetto contenente un indirizzo, saldo, nonce, e facoltativamente uno spazio di archiviazione e codice. Un conto può essere di un contratto o un conto posseduto esternamente (EOA).

indirizzo

In generale, rappresenta un EOA o un contratto che può ricevere (indirizzo di destinazione) o inviare (indirizzo di origine) transazioni sulla blockchain. Più nello specifico, si tratta dei 160 bit più a destra di un hash di Keccak di una chiave pubblica ECDSA.

interfaccia binaria dell'applicazione (ABI)

Il metodo standard per interagire con i contratti nell'ecosistema di Ethereum, sia dall'esterno della blockchain che per le interazioni tra contratti.

interfaccia di programmazione dell'applicazione

Un'interfaccia di programmazione dell'applicazione (API) è una serie di definizioni per l'utilizzo di un software. Un'API si trova tra un'applicazione e un server web e facilita il trasferimento di dati tra di essi.

ASIC

Circuito integrato specifico per l'applicazione. Si riferisce solitamente a un circuito integrato, costruito su misura per il mining di criptovalute.

assert

In Solidity, assert(false) si compila in 0xfe, un opcode non valido, che usa tutto il gas rimanente e annulla tutte le modifiche. Quando un'istruzione assert() fallisce, avviene qualcosa di molto grave e imprevisto ed è necessario correggere il codice. Devi usare assert() per evitare condizioni che non dovrebbero verificarsi mai.

attestazione

Un validatore vota per un blocco. I validatori devono attestare i blocchi, segnalando che acconsentono allo stato proposto dal blocco.

B

Commissione base

Ogni blocco ha un prezzo di riserva noto come "commissione base". È la commissione minima di gas che un utente deve pagare per includere una transazione nel blocco successivo.

Beacon Chain

La Beacon Chain è stata la blockchain che ha introdotto il Proof of Stake e i validatori in Ethereum. Ha operato insieme alla Rete principale di Proof of Work di Ethereum dal novembre 2020 fino alla fusione delle due catene che, a settembre 2022, ha dato vita all'Ethereum odierna.

big-endian

Rappresentazione numerica posizionale in cui la cifra più significativa è la prima in memoria. Opposto di little-endian, dove la cifra meno significativa è la prima.

blocco

Un blocco è un'unità di informazioni creata da un propositore di blocchi e inviata agli altri nodi sulla rete peer-to-peer. I blocchi includono elenchi di transazioni da eseguire e informazioni correlate al consenso che permettono ai validatori di verificare che le informazioni nel blocco siano valide. Questo consente ai nodi di aggiornare la propria vista dello stato di Ethereum.

esploratore del blocco

Un'interfaccia che consente a un utente di cercare informazioni da e su una blockchain, tra cui il recupero delle transazioni individuali, delle attività associate a indirizzi specifici e informazioni sulla rete.

intestazioni dei blocchi

L'intestazione del blocco è una raccolta di meta-dati su un blocco e un riepilogo delle transazioni incluse nel payload di esecuzione.

propagazione dei blocchi

Il processo di trasmissione di un blocco confermato a tutti gli altri nodi nella rete.

propositore del blocco

Il validatore specifico scelto per creare un blocco in uno slot specifico.

ricompensa del blocco

L'importo di ether versato in ricompensa al produttore di un nuovo blocco valido.

stato del blocco

Gli stati in cui può esistere un blocco. Gli stati possibili includono:

  • proposto: il blocco è stato proposto da un validatore
  • pianificato: i validatori stanno attualmente inviando dati
  • mancato/saltato: il propositore non ha proposto un blocco entro il lasso di tempo idoneo.
  • orfano: il blocco è stato rimosso dal meccanismo di scelta della diramazione

tempo di blocco

L'intervallo temporale tra i blocchi aggiunti alla blockchain.

convalida del blocco

Il processo di verifica che un nuovo blocco contenga transazioni valide e che si basi sulla catena storica più pesante.

blockchain

Una sequenza di blocchi, ognuno collegato al predecessore predecessore fino al blocco genesi. L'integrità della blockchain è protetta cripto-economicamente usando un meccanismo di consenso basato sul Proof of Stake.

bootnode

I nodi utilizzabili per avviare il processo di scoperta eseguendo un nodo. Gli endpoint di questi nodi sono registrati nel codice sorgente di Ethereum.

bytecode

Serie astratta di istruzioni progettata per l'esecuzione efficiente da parte di un interprete software o una macchina virtuale. A differenza del codice sorgente leggibile dall'uomo, il bytecode è espresso in formato numerico.

Diramazione Byzantium

La prima di due diramazioni permanenti per la fase di sviluppo di Metropolis. Includeva EIP-649 Metropolis Difficulty Bomb Delay e Block Reward Reduction, dove l'Era Glaciale era stata ritardata di 1 anno e la ricompensa sul blocco era stata ridotta da 5 a 3 ether.

C

Casper-FFG

Casper-FFG è un protocollo di consenso di Proof of Stake usato insieme all'algoritmo di scelta della diramazione LMD-GHOST per consentire ai client di consenso di trovare un accordo sulla testa della Beacon Chain.

checkpoint

La Beacon Chain ha un tempo diviso in slot (12 secondi) ed epoche (32 slot). Il primo slot in ogni epoca è un checkpoint. Quando una super-maggioranza di validatori attesta il collegamento tra due checkpoint, questi possono essere giustificati, per poi essere finalizzati quando un altro checkpoint viene giustificato in posizione più elevata.

compilare

Convertire il codice scritto in un linguaggio di programmazione di alto livello (es. Solidity) in un linguaggio di livello inferiore (ad es. bytecode di EVM).

commissione

Un gruppo di almeno 128 validatori assegnati alla convalida dei blocchi di ogni slot. Uno dei validatori nella commissione è l'aggregatore, responsabile dell'aggregazione delle firme di tutti gli altri validatori nella commissione che concordano su un'attestazione.

infattibilità computazionale

Un processo è infattibile a livello computazionale se ci vorrebbe un tempo eccessivamente lungo (es. miliardi di anni) per realizzarlo per chiunque possa ragionevolmente avere un interesse nel realizzarlo.

consenso

Si verifica quando una super-maggioranza di nodi sulla rete hanno tutti gli stessi blocchi nella migliore blockchain convalidata localmente. Da non confondere con le regole di consenso.

client di consenso

I client di consenso (come Prysm, Teku, Nimbus, Lighthouse, Lodestar) eseguono l'algoritmo di consenso di Proof of Stake di Ethereum consentendo alla rete di raggiungere un accordo sulla testa della Beacon Chain. I client di consenso non partecipano alle transazioni di convalida/trasmissione o all'esecuzione delle transizioni di stato. Questo viene fatto dai client di esecuzione.

livello di consenso

Il livello di consenso di Ethereum è la rete dei client di consenso.

regole di consenso

Le regole di convalida dei blocchi che i nodi completi seguono per mantenere il consenso con gli altri nodi. Da non confondere con il consenso.

Diramazione Costantinople

Seconda parte della fase Metropolis, originariamente pianificata per la metà del 2018. Si prevedeva il passaggio a un algoritmo di consenso ibrido Proof of Work/Proof of Stake, tra gli altri cambiamenti.

conto del contratto

Un conto contenente del codice eseguito ogni volta che riceve una transazione da un altro conto (EOA o contratto).

transazione di creazione del contratto

Una transazione speciale, con l'indirizzo zero come destinatario, utilizzato per registrare un contratto e registrarlo sulla blockchain di Ethereum.

criptoeconomia

L'economia delle criptovalute.

D

Đ

Đ (D con trattino) è usato in inglese antico, inglese medio, islandese e faroese e indica una lettera "Eth" maiuscola. È usato in parole come ĐEV o Đapp (applicazione decentralizzata), dove la Đ è la lettera nordica “eth”. L'eth maiuscolo (Ð) è usato anche per simbolizzare la criptovaluta Dogecoin. Era usato comunemente nella vecchia letteratura di Ethereum, mentre oggi è meno diffuso.

DAG

DAG sta per Grafico Aciclico Diretto. È una struttura di dati composta da nodi e collegamenti tra di essi. Ethereum usa un DAG nel suo algoritmo di proof-of-work, Ethash.

dapp

Applicazione decentralizzata. Come minimo, si tratta di un contratto intelligente e di un'interfaccia utente web. Più in generale, una dapp è un'applicazione web basata su servizi dell'infrastruttura tra pari aperta e decentralizzata. Inoltre, molte dapp includono un'archiviazione decentralizzata e/o un protocollo di messaggistica e una piattaforma.

disponibilità dei dati

La proprietà di uno stato in cui ogni nodo connesso alla rete potrebbe scaricare qualsiasi parte specifica dello stato che desidera.

decentralizzazione

L'idea di spostare il controllo e l'esecuzione dei processi da un'entità centrale.

organizzazione autonoma decentralizzata (DAO)

Azienda o altra organizzazione che opera senza gestione gerarchica. DAO potrebbe anche riferirsi a un contratto denominato "The DAO" lanciato il 30 aprile 2016, che fu poi hackerato a giugno 2016; questo fatto portò a una diramazione permanente (denominata DAO) sul blocco 1.192.000 che invertì il contratto DAO hackerato e causò la divisione di Ethereum ed Ethereum Classic in due sistemi concorrenti.

scambio decentralizzato (DEX)

Tipo di dapp che permette di scambiare token con altri utenti allo stesso livello sulla rete. Per utilizzarle occorrono ether (per pagare le commissioni sulle transazioni), mentre non sono soggette a restrizioni geografiche come gli scambi centralizzati. Tutti possono partecipare.

atto notarile (deed)

Vedi token non fungibile (NFT)

contratto di deposito

L'accesso allo staking su Ethereum. Il contratto di deposito è un contratto intelligente su Ethereum che accetta i depositi di ETH e gestisce i saldi del validatore. Un validatore non può essere attivato senza depositare ETH in questo contratto. Il contratto richiede ETH e dati di input. Questi dati di input includono la chiave pubblica del validatore e la chiave pubblica di prelievo, firmate dalla chiave privata del validatore. Questi dati sono necessari affinché un validatore possa essere identificato e approvato dalla rete di Proof of Stake.

DeFi

Abbreviazione di "finanza decentralizzata", un'ampia categoria di dapp mirate a fornire servizi finanziari supportati dalla blockchain, senza alcun intermediario, così che chiunque abbia una connessione a internet possa partecipare.

difficoltà

Impostazione a livello della rete che controlla quanto calcolo è necessario per produrre una Proof of Work.

bomba di difficoltà

Aumento esponenziale pianificato della difficoltà impostata del Proof of Work progettato per motivare la transizione alla Proof of Stake, riducendo i cambiamenti di una diramazione. La bomba di difficoltà è stata rimossa alla Fusione.

firma digitale

Breve stringa di dati che un utente produce per un documento utilizzando una chiave privata in modo tale che chiunque disponga della corrispondente chiave pubblica, della firma e del documento possa verificare che (1) il documento è stato "firmato" dal proprietario di quella chiave privata e (2) il documento non è stato modificato dopo essere stato firmato.

scoperta

Il processo per cui un nodo di Ethereum trova altri nodi a cui connettersi.

tabella di hash distribuita (DHT)

Una struttura di dati contenente coppie (key, value) usate dai nodi di Ethereum per identificare pari a cui connettersi e determinare quali protocolli usare per comunicare.

doppia spesa

Una diramazione deliberata della blockchain in cui un utente con una quantità sufficientemente consistente di potere di mining/stake invia una transazione spostando valuta al di fuori della catena (es. uscendo con moneta legale o effettuando un acquisto off-chain), quindi riorganizzando la blockchain per rimuovere quella transazione. Una doppia spesa riuscita lascia l'utente malevolo con le risorse sia sulla catena sia al di fuori di essa.

E

algoritmo di firma digitale con curva ellittica (ECDSA)

Algoritmo crittografico utilizzato da Ethereum per garantire che i fondi possano essere spesi solo dai loro proprietari. È il metodo preferito per la creazione di chiavi pubbliche e private. Rilevante per la generazione degli indirizzi del conto e la verifica della transazione.

crittografia

La crittografia è la conversione di dati elettronici in una forma non leggibile da nessuno tranne che dal titolare della chiave di decodifica corretta.

entropia

Nel contesto della crittografia, mancanza di prevedibilità o livello di casualità. Durante la generazione di informazioni segrete, come chiavi private, gli algoritmi si basano solitamente su una fonte di alta entropia per assicurarsi che l'output sia imprevedibile.

epoca

Un periodo di 32 slot (6,4 minuti). In ogni epoca, per motivi di sicurezza, le commissioni di validatori vengono cambiate. Ogni epoca ha un'opportunità per finalizzare la catena.

equivoco

Un validatore che invia due messaggi contraddittori. Un semplice esempio è il mittente di una transazione che invia due transazioni con lo stesso nonce. Un altro è un propositore di blocchi che propone due blocchi alla stessa altezza del blocco (o per lo stesso slot).

Eth1

'Eth1' è un termine che si riferiva alla Rete principale di Ethereum, la blockchain di Proof of Work esistente. Questo termine è stato scartato a favore di 'livello di esecuzione'. Scopri di più su questo cambio di nome.

Eth2

'Eth2' è un termine che si riferiva a una serie di aggiornamenti del protocollo Ethereum, inclusa la transizione di Ethereum al Proof of Stake. Questo termine è stato scartato a favore di 'livello di consenso'. Scopri di più su questo cambio di nome.

Proposta di miglioramento di Ethereum (EIP)

Un documento di progettazione che fornisce informazioni alla community Ethereum, descrivendo una nuova funzionalità proposta, i processi o l'ambiente (vedi ERC).

Servizio dei nomi Ethereum (ENS)

Il registro ENS è un singolo contratto centrale che fornisce una mappatura dai nomi di dominio ai proprietari e risolvitori, come descritto nell'EIP 137.

Ulteriori informazioni su ens.domains

client di esecuzione

I client di esecuzione (precedentemente noti come "client Eth1"), come Besu, Erigon, go-ethereum, Nethermind, sono incaricati di elaborare e trasmettere le transazioni, nonché di gestire lo stato di Ethereum. Eseguono i calcoli per ogni transazione nella Macchina Virtuale di Ethereum per assicurarsi che le regole del protocollo siano seguite.

livello di esecuzione

Il livello di esecuzione di Ethereum è la rete dei client di esecuzione.

conto posseduto esternamente (EOA)

I conti posseduti esternamente (EOA) sono conti controllati dagli utenti che controllano le chiavi private di un conto, generate tipicamente usando una frase di seed. I conti posseduti esternamente sono conti privi di alcun codice a essi associato. Tipicamente, questi conti sono usati con un portafoglio.

richiesta di commenti Ethereum (ERC)

Etichetta assegnata ad alcune EIP per tentare di definire uno standard specifico per l'uso di Ethereum.

Ethash

Un algoritmo proof-of-work usato su Ethereum prima che passasse al Proof of Stake.

Leggi altro

ether

La criptovaluta nativa usata dall'ecosistema di Ethereum, che copre i costi del gas eseguendo le transazioni. Indicata anche come ETH o con il simbolo Ξ, il carattere greco maiuscolo Xi.

eventi

Consentono l'uso delle risorse di registrazione dell'EVM. Le dapp possono rimanere in attesa di eventi e usarli per innescare callback JavaScript nell'interfaccia utente.

Macchina Virtuale Ethereum (EVM)

Macchina virtuale basata su stack che esegue il bytecode. In Ethereum, il modello di esecuzione specifica in che modo lo stato di sistema viene alterato in base a una serie di istruzioni bytecode e una piccola tupla di dati ambientali. È specificato tramite un modello formale di macchina a stati virtuale.

linguaggio assembly dell'EVM

Modulo leggibile dall'uomo di bytecode dell'EVM.

F

funzione fallback

Funzione predefinita chiamata in assenza di dati o di un nome di funzione dichiarato.

faucet

Un servizio fornito tramite contratto intelligente che dispensa fondi nella forma di ether di prova gratuiti, utilizzabili su una rete di prova.

finalità

La finalità è la garanzia che una serie di transazioni prima di un dato periodo non cambieranno né saranno annullate.

finney

Uno dei tagli dell'ether. 1 finney = 1015 wei. 103 finney = 1 ether.

diramazione

Cambio nel protocollo che causa la creazione di una catena alternativa o divergenza temporale in due percorsi potenziali di un blocco.

algoritmo fork-choice

L'algoritmo usato per identificare la testa della blockchain. Sul livello di esecuzione, la testa della catena è identificata come quella con la maggiore difficoltà totale alle spalle. Questo significa che la vera testa della catena è quella che ha richiesto il maggior carico di lavoro per essere minata. Sul livello di consenso, l'algoritmo osserva le attestazioni accumulate dai validatori (LMD_GHOST).

prova di frode

Modello di sicurezza per determinate soluzioni di livello 2 in cui, per aumentare la velocità, viene eseguito il roll up delle transazioni in batch e poi queste ultime vengono inviate a Ethereum come una sola transazione. Sono considerate valide ma sono contestabili se si sospetta una frode. In questo caso, una prova di frode eseguirà la transazione per controllare se si sia effettivamente verificata una frode. Questo metodo aumenta la quantità di transazioni possibili mantenendo la sicurezza. Alcuni rollup usano prove di validità.

frontiera

Fase di sviluppo di test iniziale di Ethereum, che durò dal luglio 2015 al marzo 2016.

G

gas

Un carburante virtuale usato su Ethereum per eseguire i contratti intelligenti. L'EVM usa un meccanismo di contabilità per misurare il consumo di gas e limitare il consumo di risorse informatiche (vedi Turing completo).

limite di gas

L'importo massimo di gas che una transazione o blocco potrebbe consumare.

prezzo del gas

Prezzo in ether di un'unità di gas specificato in una transazione.

blocco genesi

Il primo blocco in una blockchain, usato per inizializzare una determinata rete e la sua criptovaluta.

geth

Go Ethereum. Una delle implementazioni più importanti del protocollo Ethereum, scritta in Go.

Ulteriori informazioni su geth.ethereum.org

gwei

Abbreviazione di gigawei, una denominazione di ether, comunemente usata per il prezzo del gas. 1 gwei = 109 wei. 109 gwei = 1 ether.

H

diramazione permanente

Divergenza permanente nella blockchain; detta anche hard fork o hard-forking change. Si verifica comunemente quando i nodi non aggiornati non possono convalidare i blocchi creati dai nodi aggiornati che seguono le regole di consenso più recenti. Da non confondere con diramazione (fork), soft fork, software fork o Git fork.

hash

Fingerprint di lunghezza fissa di input di dimensione variabile, prodotto da una funzione hash. (Vedi keccak-256).

hashrate

Il numero di calcoli di hash effettuati al secondo dai computer che eseguono il software di mining.

portafoglio HD

Portafoglio che usa la creazione della chiave deterministica gerarchica (HD) e il protocollo di trasferimento.

Ulteriori informazioni su github.com

seed del portafoglio HD

Valore usato per generare la chiave privata principale e il codice della catena principale per un portafoglio HD. Il seed del portafoglio è rappresentabile con parole mnemoniche, in modo da facilitare la copia, il backup e il ripristino delle chiavi private.

homestead

La seconda fase di sviluppo di Ethereum, lanciata nel marzo 2016 sul blocco 1.150.000.

I

indice

Una struttura di rete pensata per ottimizzare l'interrogazione di informazioni da tutta la blockchain fornendo un percorso efficiente alla sua sorgente di archiviazione.

Inter-exchange Client Address Protocol (ICAP)

Una codifica degli indirizzi di Ethereum, parzialmente compatibile con la codifica del Numero di Conto Bancario Internazionale (IBAN), offrendo una codifica versatile, controllata e interoperabile per gli indirizzi di Ethereum. Gli indirizzi ICAP usano un nuovo codice IBAN pseudo-nazionale, XE, che sta per "eXtended Ethereum", come si usa nelle valute non giurisdizionali (es. XBT, XRP, XCP).

era glaciale (Ice Age)

Diramazione permanente di Ethereum sul blocco 200.000 per introdurre un aumento esponenziale della difficoltà (o bomba di difficoltà), che motivi una transizione al Proof of Stake.

ambiente di sviluppo integrato (IDE)

Interfaccia utente che tipicamente combina un editor di codice, un compilatore, un ambiente runtime e un debugger.

problema del codice distribuito immutabile

Una volta distribuito il codice di un contratto (o di una libreria), diventa immutabile. Le pratiche standard di sviluppo dei software si affidano al poter risolvere i possibili bug e aggiungere nuove funzionalità, quindi, questo rappresenta una sfida per lo sviluppo dei contratti intelligenti.

transazione interna

Una transazione inviata da un conto del contratto a un altro, o a un EOA (vedi messaggio).

emissione

Il conio di nuovo ether per ricompensare la proposta, l'attestazione e la segnalazione del blocco.

K

funzione di derivazione della chiave (KDF)

Detta anche "algoritmo di allungamento della password", è usata dai formati keystore per proteggere contro attacchi di forza bruta, dictionary e rainbow table ai danni della crittografia di una passphrase, mediante continuo hashing della passphrase.

keystore

Ogni coppia chiave privata/indirizzo del conto esiste come un singolo file chiave in un client di Ethereum. Questi sono file di testo JSON contenenti la chiave privata crittografata del conto, che può esser decrittografata solo con la password inserita alla creazione del conto.

keccak-256

Funzione crittografica dell'hash usata in Ethereum. Keccak-256 è stata standardizzata come SHA-3.

L

livello 2

Un'area di sviluppo incentrata sui miglioramenti di stratificazione in aggiunta al protocollo Ethereum. Questi miglioramenti riguardano la velocità delle transazioni, il minor importo delle commissioni sulle transazioni e la privacy delle transazioni.

LevelDB

Store open source chiave-valore su disco, implementato come libreria leggera, con scopo singolo, e legami con molte piattaforme.

libreria

Un tipo speciale di contratto, privo di funzioni a pagamento, funzione di fallback e archiviazione dei dati. Non può quindi ricevere o contenere ether o archiviare dati. Una libreria funge da codice distribuito precedentemente che altri contratti possono chiamare per calcoli di sola lettura.

client leggero

Client di Ethereum che non memorizza una copia locale della blockchain né convalida i blocchi e le transazioni. Offre le funzioni di un portafoglio e può creare e trasmettere transazioni.

LMD_GHOST

L'algoritmo di fork-choice usato dai client di consenso di Ethereum per identificare la testa della catena. LMD-GHOST è un acronimo che sta per "Latest Message Driven Greediest Heaviest Observed SubTree" (Ultimo albero secondario osservato guidato dal messaggio più avido e più pesante), che significa che la testa della catena è il blocco col maggior accumulo di attestazioni nella sua storia.

M

Rete principale

In inglese mainnet, abbreviazione di "main network", è la blockchain Ethereum pubblica principale. ETH reali, valore reale e conseguenze reali. Viene detta livello 1 quando si parla di soluzioni di ridimensionamento di livello 2. (Vedi anche rete di prova)

memory-hard

Le funzioni memory-hard (a uso intensivo di memoria) sono processi che sperimentano una riduzione drastica della velocità o della fattibilità quando la quantità di memoria disponibile è ridotta anche lievemente. Un esempio è l'algoritmo di mining di Ethereum, Ethash.

Albero di Merkle Patricia

Struttura dati usata in Ethereum per memorizzare in modo efficiente coppie chiave-valore.

messaggio

Transazione interna mai serializzata e inviata solo all'interno dell'EVM.

chiamata del messaggio

L'atto di passare un messaggio da un conto a un altro. Se il conto di destinazione è associato al codice dell'EVM, allora la VM sarà avviata con lo stato di quel messaggio e il messaggio che ha avviato l'azione.

Metropolis

Terza fase di sviluppo di Ethereum, lanciata nell'ottobre 2017.

mining

Il processo di verifica delle transazioni ed esecuzione del contratto sulla blockchain di Ethereum in cambio di una ricompensa in ether con il mining di ogni blocco. Ethereum era protetto così, prima di passare al Proof of Stake.

pool di mining

Il pooling delle risorse dai miner del Proof of Work che ne condividono la potenza di calcolo e si dividono le ricompense del blocco.

miner

Nodo della rete che trova Proof of Work validi per i nuovi blocchi, tramite passaggi ripetuti di hash (vedi Ethash). I miner non fanno più parte di Ethereum: sono stati sostituiti dai validatori quando Ethereum è passato al Proof of Stake.

coniatura

La coniatura è il processo di creazione di nuovi token e la loro messa in circolazione in modo che siano utilizzabili. È un meccanismo decentralizzato per creare un nuovo token senza il coinvolgimento dell'autorità centrale.

N

rete

Se si parla di rete Ethereum, rete peer-to-peer che propaga le transazioni e i blocchi a ogni nodo di Ethereum (partecipante alla rete).

hashrate di rete

L'hashrate collettivo prodotto da un'intera rete di mining. Il mining su Ethereum è stato disattivato quando Ethereum è passato al Proof of Stake.

token non fungibile (NFT)

Detto anche "atto notarile" (deed), si tratta di uno standard token introdotto dalla proposta ERC-721. Gli NFT possono essere tracciati e scambiati, ma ogni token è unico e distinto; non sono intercambiabili come i token ERC-20. Gli NFT possono rappresentare la proprietà di risorse digitali o fisiche.

nodo

Client software che partecipa alla rete.

nonce

In termini crittografici è un valore che può essere usato una volta sola. Il nonce di un conto è un contatore di transazioni in ogni conto, utilizzato per prevenire gli attacchi di riproduzione.

O

blocco ommer (zio)

Nel momento in cui un miner di Proof of Work trova un blocco valido, un altro miner potrebbe aver pubblicato un blocco concorrente e averlo aggiunto alla fine della blockchain. Questo blocco valido, ma non aggiornato, può essere incluso dai nuovi blocchi come ommer e ricevere una ricompensa parziale per i blocchi. Il termine "ommer" è il termine preferito, neutro dal punto di vista del genere, per lo stesso livello di un blocco padre, ma a volte viene anche indicato come "zio". Ciò era rilevante per Ethereum quando era una rete di Proof of Work, ma gli ommer non sono una caratteristica dell'Ethereum di Proof of Stake, perché in ogni slot è selezionato precisamente un propositore del blocco.

rollup ottimistico

Un rollup di transazioni che usa le prove di frode per offrire un maggiore volume di transazione del livello 2 usando la sicurezza fornita dalla Rete principale (livello 1). A differenza di Plasma, una soluzione simile di livello 2, i rollup ottimistici possono gestire tipi di transazioni più complessi. Tutto ciò è possibile nell'EVM. Hanno problemi di latenza rispetto ai rollup a conoscenza zero perché una transazione può essere contestata tramite la prova di frode.

Oracolo

Un oracolo è un ponte tra la blockchain blockchain e il mondo reale. Agiscono da API sulla catena, interrogabili per informazioni e utilizzabili nei contratti intelligenti.

P

parità

Una delle implementazioni interoperabili più importanti del software del client di Ethereum.

pari

Computer connessi che eseguono il software del client di Ethereum, caratterizzati da copie della blockchain identiche.

rete peer-to-peer

Una rete di computer (pari) che collettivamente sono capaci di eseguire funzionalità senza il bisogno di servizi centralizzati e basati sul server.

Plasma

Una soluzione di ridimensionamento esterna alla catena che usa le prove di frode, come i rollup ottimistici. Plasma è limitato a transazioni semplici, come trasferimenti e scambi basilari di token.

chiave privata (chiave segreta)

Un numero segreto che consente agli utenti di Ethereum di provare la proprietà di un conto o dei contratti, producendo una firma digitale (vedi chiave pubblica, indirizzo, ECDSA).

catena privata

Una blockchain interamente privata ha accesso con autorizzazioni, non è disponibile all'uso pubblico.

Proof of Stake (PoS)

Metodo con cui un protocollo blockchain di criptovalute mira a raggiungere il consenso distribuito. Il PoS chiede agli utenti di dimostrare la proprietà di una determinata quantità di criptovalute (la loro "stake", o quota, nella rete) per poter partecipare alla convalida delle transazioni.

Proof of Work (PoW)

Un'informazione (la prova) che richiede calcoli significativi per essere trovata.

chiave pubblica

Numero derivato tramite una funzione unidirezionale da una chiave privata, che può essere condiviso pubblicamente e utilizzato da chiunque per verificare una firma digitale eseguita con la corrispondente chiave privata.

R

ricevuta

Dati restituiti da un client di Ethereum per rappresentare il risultato di una particolare transazione, che includono un hash della transazione, il numero del suo blocco, l'importo di gas usato e, in caso di distribuzione di un contratto intelligente, l'indirizzo del contratto.

attacco con codice rientrante

Attacco che consiste nella chiamata da parte del contratto di un aggressore alla funzione del contratto della vittima in modo che, durante l'esecuzione, la vittima chiami di nuovo il contratto dell'aggressore, in modo ricorsivo. Questo può causare, ad esempio, il furto di fondi perché vengono ignorate le parti del contratto della vittima che aggiornano i saldi o contano gli importi prelevati.

ricompensa

Quantità di ether inclusa in ogni nuovo blocco come ricompensa da parte della rete al miner che ha trovato la soluzione Proof of Work.

prefisso a lunghezza ricorsiva (RLP)

Standard di codifica progettato dagli sviluppatori di Ethereum per codificare e serializzare oggetti (strutture dati) di complessità e lunghezza arbitrarie.

rollup

Tipo di soluzione per il passaggio al livello 2 che raggruppa più transazioni e le invia alla catena principale Ethereum in una sola transazione. Ciò consente la riduzione dei costi del gas e l'aumento del volume delle transazioni. I rollup possono essere ottimistici e a conoscenza zero. Utilizzano diversi metodi di sicurezza per offrire vantaggi in termini di scalabilità.

RPC

La Chiamata di procedura remota (RPC) è un protocollo utilizzato da un programma per richiedere un servizio da un programma situato su un altro computer in una rete, senza dover comprendere i dettagli della rete.

S

Secure Hash Algorithm (SHA)

Famiglia di funzioni hash crittografiche pubblicata dal National Institute of Standards and Technology (NIST).

Serenity

La fase dello sviluppo di Ethereum che ha dato il via a una serie di aggiornamenti di ridimensionamento e sostenibilità, precedentemente nota come "Ethereum 2.0" o "Eth2".

serializzazione

Il processo di conversione di una struttura dati in una sequenza di byte.

shard/shard chain

Le shard chain sono sezioni discrete della blockchain totale per le quali possono essere responsabili serie secondarie di validatori. Questo offrirà maggiori volumi di transazioni a Ethereum e migliorerà la disponibilità dei dati per le soluzioni di livello 2, come i rollup ottimistici e i rollup ZK.

sidechain

Una soluzione di ridimensionamento che usa una catena separata con regole di consenso differenti e spesso più veloci. Serve un ponte per connettere queste sidechain alla Rete principale. Anche i rollup usano le sidechain, ma operano invece in collaborazione con la Rete principale.

firma

Dimostrazione crittografica che una transazione è stata approvata dal titolare di una chiave privata specifica.

singleton

Termine appartenente al contesto di programmazione che descrive un oggetto di cui può esistere solo un'istanza.

slasher

Uno slasher è un'entità che scansiona le attestazioni alla ricerca di infrazioni suscettibile di slashing. I casi di slashing sono trasmessi alla rete e, il propositore del blocco successivo somma la prova al blocco. Il propositore del blocco riceve poi una ricompensa per aver effettuato lo slashing del validatore malevolo.

slot

Periodo di tempo (12 secondi) in cui un nuovo blocco può essere proposto da un validatore nel sistema di Proof of Stake. Uno slot potrebbe essere vuoto. 32 slot formano un'epoca.

contratto intelligente

Un programma che opera sull'infrastruttura di calcolo di Ethereum.

SNARK

Abbreviazione per "argomento di conoscenza non interattivo e succinto", uno SNARK è un tipo di prova a conoscenza zero.

soft fork

Una divergenza in una blockchain che si verifica quando le regole di consenso cambiano. A differenza di una diramazione permanente o hard fork, una soft fork è retrocompatibile; i nodi aggiornati possono validare i blocchi creati dai nodi non aggiornati a condizione che seguano le nuove regole di consenso.

Solidity

Linguaggio di programmazione procedurale (imperativo) con sintassi simile a JavaScript, C++ o Java. Il linguaggio più popolare e più usato per i contratti intelligenti di Ethereum. Creato dal dott. Gavin Wood.

Assembly inline Solidity

Linguaggio assembly dell'EVM in un programma Solidity. Il supporto di Solidity per l'assembly inline facilita la scrittura di determinate operazioni.

Spurious Dragon

Diramazione permanente della blockchain Ethereum, che si è verificata sul blocco 2.675.000 per affrontare più vettori di attacchi denial-of-service e cancellare lo stato (vedi Tangerine Whistle). È anche un meccanismo di protezione contro gli attacchi replay (vedi nonce).

stablecoin

Token ERC-20 con un valore ancorato al valore di un'altra risorsa. Esistono stablecoin supportati da valute legali come dollari, metalli preziosi come l'oro e altre criptovalute come Bitcoin.

staking

Depositare una quantità di ether (lo stake) per diventare validatore e proteggere la rete. Un validatore controlla transazioni e propone blocchi secondo un modello di consenso Proof of Stake. Lo staking dà un incentivo economico per agire nel miglior interesse della rete. Si ottengono ricompense per svolgere i compiti di validatore, ma si perdono quantità variabili di ETH se non si svolgono tali compiti.

STARK

Abbreviazione per "scalable transparent argument of knowledge" (argomento trasparente scalabile di conoscenza), uno STARK è un tipo di prova di conoscenza zero.

stato

Un'istantanea di tutti i bilanci e dati in un dato momento sulla blockchain, normalmente riferita alla condizione a un blocco in particolare.

canali di stato

Soluzione di livello 2 in cui un canale è configurato tra i partecipanti per eseguire transazioni liberamente e in modo economico. Alla rete principale viene inviata solo una transazione per configurare e chiudere il canale. Ciò consente un volume di transazioni molto elevato, ma occorre conoscere il numero di partecipanti in anticipo e bloccare i fondi.

super-maggioranza

Super-maggioranza è il termine dato a un importo superiore ai 2/3 (66%) dell'ether in staking totale che protegge Ethereum. Occorre un voto di super maggioranza affinché i blocchi siano finalizzati sulla Beacon Chain.

sincronizzazione

Il processo di scaricare l'intera ultima versione della blockchain su un nodo.

commissione di sincronizzazione

Una commissione di sincronizzazione è un gruppo selezionato casualmente di validatori che si aggiorna circa ogni 27 ore. Il loro scopo è aggiungere le proprie firme alle intestazioni dei blocchi validi. Le commissioni di sincronizzazione consentono ai client leggeri di tenere traccia della testa della blockchain senza dover accedere all'intera serie del validatore.

szabo

Uno dei tagli dell'ether. 1 szabo = 1012 wei, 106 szabo = 1 ether.

T

Tangerine Whistle

Una biforcazione permanente della blockchain di Ethereum, verificatasi al blocco 2.463.000 per modificare il calcolo del gas per alcune operazioni I/O ad alta intensità ed eliminare lo stato accumulato da un attacco di denial-of-service, che ha sfruttato il basso costo del gas di tali operazioni.

difficoltà totale terminale (TTD)

La difficoltà totale è la somma della difficoltà di mining di Ethash per tutti i blocchi fino a un dato punto nella blockchain. La difficoltà totale terminale è un valore specifico per la difficoltà totale che era usato come innesco per i client d'esecuzione per disattivare il proprio mining e bloccare le funzioni di gossip, consentendo alla rete di passare al Proof of Stake.

rete di prova

Contrazione che sta per "rete di prova", una rete usata per simulare il comportamento della rete principale di Ethereum (vedi rete principale).

token

Un bene virtuale scambiabile, definito nei contratti intelligenti sulla blockchain di Ethereum.

standard token

Introdotto dalla proposta dell'ERC-20, fornisce una struttura standardizzata del contratto intelligente per dei token fungibili. I token dello stesso contratto sono tracciabili, scambiabili e intercambiabili, a differenza degli NFT.

transazione

Dati inviati alla Blockchain di Ethereum, firmati da un conto d'origine, che puntano a un indirizzo specifico. La transazione contiene metadati, come il suo limite di gas.

commissione sulle transazioni

Commissione da pagare ogni volta che si usa la rete Ethereum. Esempi includono l'invio di fondi da un portafoglio o un'interazione con una dapp, come lo scambio di token o l'acquisto di un oggetto collezionabile. Puoi paragonarla a una commissione di servizio. Questa commissione cambierà a seconda di quanto sia congestionata la rete. perché i validatori, cioè i responsabili dell'elaborazione della transazione, danno verosimilmente priorità alle transazioni con commissioni più elevate, quindi la congestione fa salire il prezzo.

A un livello tecnico, la commissione della tua transazione si correla a quanto gas è richiesto dalla tua transazione.

La riduzione delle commissioni sulle transazioni è un tema caldo in questo momento. Vedi livello 2

mancanza di fiducia

La capacità di una rete di mediare le transazioni senza che alcuna delle parti coinvolte debba affidarsi a una terza parte.

Turing completo

Concetto che prende il nome dal matematico e informatico inglese Alan Turing. Un sistema di regole per la manipolazione dei dati (come una serie di istruzioni per computer, un linguaggio di programmazione o un automa cellulare) è detto "Turing completo" o "universale dal punto di vista computazionale" se può essere utilizzato per simulare qualsiasi macchina di Turing.

V

validatore

Nodo in un sistema Proof of Stake responsabile della memorizzazione dei dati, dell'elaborazione delle transazioni e dell'aggiunta di nuovi blocchi alla blockchain. Per attivare il software validatore, è necessario essere in grado di fare staking con 32 ETH.

ciclo di vita del validatore

La sequenza di stati in cui può esistere un validatore. Tra questi vi sono:

  • depositato: il validatore ha depositato almeno 32 ETH al contratto di deposito
  • in sospeso: il validatore è nella coda di attivazione, in attesa di essere votato nella rete dai validatori esistenti
  • attivo: attualmente attesta e propone blocchi
  • in slashing: il validatore si è comportato in modo disonesto ed è stato sottoposto a slashing
  • in uscita: il validatore è stato segnalato per essere uscito dalla rete, volontariamente o perché espulso.

prova di validità

Modello di sicurezza per determinate soluzioni di livello 2 in cui, per aumentare la velocità, viene eseguito il roll up delle transazioni in batch e poi queste ultime vengono inviate a Ethereum come una sola transazione. Il calcolo della transazione viene effettuato al di fuori della catena e poi fornito alla catena principale con una prova di validità. Questo metodo aumenta la quantità di transazioni possibili mantenendo la sicurezza. Alcuni rollup usano prove di frode.

validium

Una soluzione off-chain che usa le prove di validità per migliorare il volume delle transazioni. A differenza dei rollup a conoscenza zero, i dati di Validium non sono archiviati sulla Rete principale (livello 1).

Vyper

Linguaggio di programmazione di alto livello con sintassi simile a Python. Pensato per avvicinarsi a un linguaggio funzionale puro. Creato da Vitalik Buterin.

W

portafoglio

Software contenente chiavi private. Usato per accedere a e controllare i conti di Ethereum e interagire con i contratti intelligenti. Per migliorare la sicurezza, le chiavi non devono essere memorizzate in un portafoglio, ma possono essere recuperate offline (ad esempio da una scheda di memoria o su carta). Nonostante il nome, i portafogli non contengono mai monete reali o token.

Web3

Terza versione del Web. Proposto per la prima volta dal dott. Gavin Wood, il Web3 rappresenta una nuova visione per le applicazioni web: dalle applicazioni centralizzate e gestite, alle applicazioni create sulla base di protocolli decentralizzati (vedi dapp).

wei

Il taglio più piccolo dell'ether. 1018 wei = 1 ether.

Z

indirizzo zero

Indirizzo Ethereum speciale, composto interamente da zeri, specificato come indirizzo di destinazione di una transazione per la creazione di un contratto.

prova a conoscenza zero

Una prova a conoscenza zero è un metodo crittografico che consente a un individuo di provare l'autenticità di una dichiarazione senza trasmettere alcuna informazione aggiuntiva.

rollup a conoscenza zero (zero-knowledge)

Un rollup di transazioni che usa prove di validità per offrire un maggiore volume di transazioni di livello 2 usando la sicurezza fornita dalla Rete principale (livello 1). Anche se non sono in grado di gestire tipi di transazioni complessi, come i rollup ottimistici, non hanno problemi di latenza perché la validità delle transazioni è già dimostrata quando vengono inviate.

Fonti

Fornito in parte da Mastering Ethereum di Andreas M. Antonopoulos, Gavin Wood con CC-BY-SA

Contribuisci a questa pagina

Manca qualcosa? Hai trovato qualcosa di sbagliato? Aiutaci a migliorare contribuendo a questo glossario su GitHub!

Maggiori informazioni su come contribuire

Questo articolo è stato utile?